Premiazione del Concorso scolastico “Le pietre e i cittadini. Cittadinanza attiva, intercultura, tecnologie” 2018.

pubblicato in: Archivio, News nazionali del settore | 0
Facebooktwitterlinkedinmail

Anche quest'anno si è svolta la Premiazione per il Concorso Nazionale "Le Pietre e i Cittadini". Pranzo all'aperto e una lunga e interessante visita guidata con l'archeologa Maria Rosa Patti, alla scoperta della storia del Ghetto, per ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia e premiati a Roma lunedì 28 maggio. Una bella giornata di scambi positivi, buone pratiche e networking che ha visto la partecipazione di Oreste Rutigliano, Presidente Nazionale di Italia Nostra, Luigi Romani, Direttore Responsabile Treccani, Pia Petrangeli, Direzione Generale Educazione e Ricerca MiBACT, Paolo Sciascia, Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione MIUR, Maria Rosaria Iacono, Vice Presidente di Italia Nostra e Responsabile per l’Educazione al Patrimonio Culturale, Dott.ssa Maria Raffaella Sorrentino, DG studente, integrazione e partecipazione MIUR, Dott.ssa Flavia Corsano, Addetta Stampa di Italia Nostra, Prof.ssa Patrizia Catani, docente presso ITT “C. Colombo” MIUR, e Patrizia Di Mambro, Coordinatrice Nazionale Settore Educazione al Patrimonio Culturale di Italia Nostra.

Scuole vincitrici per l’ambito “Il paesaggio raccontato dai ragazzi”

  • scuola primaria:  “Maria Pascucci”,  Santarcangelo (RN) – classe 5^C
  • scuola sec. 1° grado: I.C. “Latiano”, plesso “Monasterio”,  Latiano (BR) – classi 2^A e 2^B
  • scuola sec. 2° grado: I.I.S. “Leonardo da Vinci-Ottavio Colecchi”, L’Aquila – classi 3^C e 4^F
  • menzione speciale: I.I.S. “Marconi-Lussu”, San Gavino Monreale (Sud Sardegna)  – classi 2^B-3^B-4^B-1^D

Scuola vincitrice per l’ambito “Il viaggio tra cultura e sostenibilità”

  • scuola sec. 1° grado: I.C. di Palena-Torricella Peligna, plesso Roccascalegna – classe 3^A

Scuole vincitrici per l’ambito “Agire bene per ben-essere”

  • scuola primaria: I.C. “Alda Costa”, Ferrara – classe 4^B
  • scuola sec. 1° grado: I.C. “Filippo De Pisis”, plesso “Leonardo da Vinci”, Brugherio (MB)

PREMIAZIONE CONCORSO SCOLASTICO “LE PIETRE E I CITTADINI. CITTADINANZA ATTIVA, INTERCULTURA, TECNOLOGIE” 2018

Facebooktwitterlinkedinmail

Il 28 maggio presso l'Istituto della Enciclopedia Italiana – Sala Igea, piazza della Enciclopedia Italiana 4 – Roma, dalle ore 10.00 si terrà la cerimonia di premiazione dei lavori delle scuole che hanno partecipato al Concorso Scolastico “Le pietre e i cittadini. Cittadinanza attiva, intercultura, tecnologie" 2018. Saranno presenti anche Oreste Rutigliano, Presidente Nazionale di Italia Nostra, Luigi Romani, Direttore Responsabile Treccani, Pia Petrangeli, Direzione Generale Educazione e Ricerca MiBACT, Paolo Sciascia, Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione MIUR, Maria Rosaria Iacono, Vice Presidente di Italia Nostra e Responsabile per l’Educazione al Patrimonio Culturale, Dott.ssa Maria Raffaella Sorrentino, DG studente, integrazione e partecipazione MIUR, Dott.ssa Flavia Corsano, Addetta Stampa di Italia Nostra, Prof.ssa Patrizia Catani, docente presso ITT “C. Colombo”  MIUR, e Patrizia Di Mambro, Coordinatrice Nazionale Settore Educazione al Patrimonio Culturale di Italia Nostra.

Scarica il programma completo

GRANDE SUCCESSO PER LA MOSTRA SUI PAESAGGI TERRAZZATI AD ALASSIO E ALBENGA

pubblicato in: News nazionali del settore | 0
Facebooktwitterlinkedinmail

Prosegue la mostra itinerante sui Paesaggi terrazzati ospitata ad Alassio ed Albenga con grande coinvolgimento di pubblico e scolaresche.
Si pubblica il messaggio ricevuto dalla Presidente della Sezione di Alassio, Giovanna Fazio:

Mi fa piacere comunicare che la Mostra sui Paesaggi Terrazzati ad Alassio ha avuto buon successo e che ne sta riscuotendo altrettanto ad Albenga. Interessante la presentazione del libro di M Dematteis: ” Via dalla città, la rivincita della montagna”,cui ha fatto seguito un articolo di Vittorio Colletti su Repubblica. Ottimo l’intervento della Cooperativa Olivicola di Arnasco che ha fatto una dimostrazione su come si fa un muro a secco  e molto apprezzati i video del Liceo artistico di  Imperia e dell’Istituto Agrario di Albenga. Decisamente positiva anche l’esperienza Scuola-Lavoro con gli alunni del Liceo G.Bruno  di Albenga che hanno illustrato con passione e competenza i loro approfondimenti sulla mostra e poi hanno spiegato alle numerose classi in visita e al pubblico i pannelli in esposizione. Gradite le visite anche da fuori città, fra cui quella della sezione di Savona. Il 6 ha completato la serata  l’aperitivo etnico studiato dagli alunni della Scuola Alberghiera di Alassio.
La mostra prosegue ad Albenga, curata con attenzione dall'istituto Agrario di Albenga fino a fine mese, poi si trasferirà ad Alba.

 

SABATI DI ARTE E CULTURA A CAPO DI BOVE

Facebooktwitterlinkedinmail

In occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il Parco Archeologico dell’Appia Antica e Italia Nostra promuovono un ciclo di incontri gratuiti nel complesso di Capo di Bove, sede dell’Archivio Antonio Cederna.

L’iniziativa s’inserisce tra gli eventi tesi a promuovere il dibattito, a sensibilizzare all'importanza e al valore del patrimonio culturale e a facilitare il coinvolgimento di cittadini e portatori di interessi. Con un linguaggio semplice e immediato, archeologi, storici dell’arte e antropologi avvicineranno i cittadini alla conoscenza del patrimonio storico, culturale e ambientale della Via Appia Antica, che Italia Nostra ha concorso a tutelare dalla sua fondazione a oggi. Il programma dei Sabati di arte e cultura sarà presentato dal Direttore del Parco, Rita Paris, e da Annalisa Cipriani di Italia Nostra accompagnato da un calendario di visite esclusive nei luoghi del Parco. Queste ultime saranno occasione di un aggiornamento sui restauri in corso, sulle scoperte scientifiche e acquisizioni in itinere. Le conversazioni si terranno in due distinti momenti, in primavera e in autunno, nelle mattine del sabato. Ogni incontro sarà concluso da un omaggio in musica.

Il primo incontro "L'Appia imperiale" si è svolto Sabato 28 aprile, dalle ore 10.00. 
Interventi di Lucrezia Spera (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”) e Ersilia Loreti (Sovraintendenza Capitolina).

a cura di Annalisa Cipriani

Scarica la locandina con il programma completo

PROGETTO DIDATTICO “LE VIE DEI MEDICI”

pubblicato in: News nazionali del settore | 0
Facebooktwitterlinkedinmail

Progetto didattico I MEDICI: RITRATTI, VILLE E ALTRI ITINERARI MEDICEI- LE VIE DEI MEDICI condiviso da Italia Nostra

L’Opuscolo “Le Vie dei Medici” it/en, che porta a sintesi la ricerca avviata nel 2004 individuando 10 itinerari medicei tematici, è presente alla BIT Borsa Internazionale Turismo MILANO 11-13 febbraio 2018. 

L’Opuscolo (it/en) “LE VIE DEI MEDICI” edito da Toscana Promozione Turistica 2017 è ora pubblicato anche on line dalla Regione Toscana all'indirizzo:

Le Ville Medicee associate alle Vie dei Medici diventano il volano per lo sviluppo sostenibile dell’intero territorio toscano. Il Progetto è particolarmente significativo in vista del 2019, V Centenario della nascita di Cosimo I de’ Medici (1519-1574), Primo Granduca di Toscana. Si prefigurano sviluppi a livello nazionale ed europeo.

Leggi la Sintesi Progetto Medici 

VI CORSO NAZIONALE DI FORMAZIONE “LE PIETRE E I CITTADINI”

Facebooktwitterlinkedinmail

EDUCARE alla “CURA” del PATRIMONIO: STRUMENTI PER CONDIVIDERE E PROTEGGERE - Paesaggi “interni” – tecnologie per la creatività – cultura immateriale

Dal 16 al 18 marzo si svolgerà la tre giorni di formazione riservata ai referenti e ai docenti di Italia Nostra: “Educare alla ‘cura’ del patrimonio: strumenti per condividere e proteggere. Paesaggi ‘interni’ – tecnologie per la creatività – cultura immateriale”. Il corso nazionale di formazione nell’ambito del progetto educativo “Le Pietre e i cittadini” affronterà in focus dedicati aspetti particolari dell’educazione al patrimonio culturale: la diffusione di una cultura dell’attenzione alle aree del paesaggio considerate marginali o residuali, la valorizzazione delle tradizioni e della cultura delle singole comunità, i cambiamenti dei modelli di educazione dovuti all’avvento del digitale. Dalla tre giorni scaturiranno le linee guida per la proposta educativa di Italia Nostra per il triennio 2018/2021.

Per Italia Nostra interverranno il presidente nazionale Oreste Rutigliano, Alessandra Mottola Molfino, direttrice della collana di strumenti educativi “Le lampade di Aladino”, Maria Rosaria Iacono, vicepresidente nazionale e consigliera nazionale delegata al Settore EDU, Patrizia Di Mambro, coordinatrice del Settore EDU, e Irene Ortis dell’Ufficio progetti di Italia Nostra.

Il corso di formazione sarà arricchito dalla presenza di esperti: Annamaria Leuzzi del MIUR, Francesco Scoppola del MiBACT, Sergio Vellante dell’Università della Campania “L. Vanvitelli”, Nunzio Gesualdi di Studiare Sviluppo srl, Luigi Romani dell’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, Alessandra Broccolini dell’Università “Sapienza” di Roma, Paolo Russo di DiCulther e Renzo Carlucci di Archeomatica.

Il corso si svolgerà venerdì 16 e domenica 18 marzo presso la Sede nazionale di Italia Nostra (viale Liegi 33), mentre sabato 17 marzo sarà ospitato dall’Istituto della Enciclopedia Italiana – Treccani presso la Sala Igea (piazza della Enciclopedia 4).

Scarica il programma

INFORMAZIONE INNOVAZIONE: SECONDO SEMINARIO RESIDENZIALE

pubblicato in: Archivio, News nazionali del settore | 0
Facebooktwitterlinkedinmail

Il 23 e il 24 febbraio si svolgerà, presso la sede Nazionale di Italia Nostra dalle ore 10.30, il secondo seminario residenziale sul progetto "INformazione INnovazione: Le nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali" dedicato agli strumenti del web nella comunicazione dei Beni Culturali. Un progetto cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali-Direzione Generale del Terzo Settore (Art. 12, comma 3 legge 383 - iniziativa d). 

*Attenzione: il seminario è riservato ai soli referenti e docenti soci di Italia Nostra accreditati per il progetto

Consulta la locandina
Scarica il programma